A Chiara e Franco gli ultimi pass di Sing&Sound

  • 21/08/2015
  • Letto 9164 volte

Sono una giovanissima promessa bolognese ed un bancario di Ravenna con l’hobby del canto gli ultimi finalisti di Sing&Sound: il contest canoro itinerante organizzato nell’ambito di “Aspettando la Sagra dell’Anguilla” ha concluso, ieri sera a Lido delle Nazioni,

il tour di selezione per il gala del 4 ottobre a Comacchio. Dopo uno strepitoso ‘fuori concorso’ dell’ideatrice del contest, la cantante comacchiese Arianna Carli, in “Left outside alone” di Anastacia, sette i concorrenti saliti sul palco allestito nell’affollatissima piazza Italia.

GRANDE PUBBLICO IERI SERA A LIDO DELLE NAZIONI PER L’ULTIMA SELEZIONE
A Chiara e Franco gli ultimi pass di Sing&Sound

Presentati da Ester Dianati e accompagnati dall’animazione di Radio Sound, si sono esibiti la codigorese Chiara Mantovani, con “A modo tuo” (Elisa), Veronica Righi, di Gradara, con “Roar” di Katy Perry, il duo bondenese Auxingirls con un curiosissimo ‘mashup’ fra “Uptown funk” di Bruno Mars e “Lips are movin” di Meghan Trainor, i ravennati Michele Guerra e Lorenzo Senzani con l’inedito “Esisto” e Pierfrancesco Cazzato, di Lagosanto, in “My Way” (Frank Sinatra). Ma a conquistare i favori della giuria di qualità – composta da musicisti, discografici e giornalisti locali – sono stati Chiara Bincoletto, di Bologna, con “Thunder” di Jessie J e la gettonatissima nuova versione di Nek dell’intramontabile “Se telefonando” proposta dal ravennate Franco Montanari. Che si ritroveranno, insieme agli altri dieci selezionati nelle precedenti tappe, domenica 4 ottobre all’Arena di Palazzo Bellini in occasione della Sagra dell’Anguilla.

Ultima modifica il Venerdì, 21 Agosto 2015 10:14

Articoli correlati (da tag)

News

Articoli recenti

Top