NUMEROSISSIMI EVENTI FRA SAPORI E CULTURA PER IL FINE SETTIMANA DI SAGRA

  • 30/09/2016
  • Letto 1210 volte

Week end a Comacchio con Hiroshi Ogata, Ambrogio Sparagna ed i pescatori di Orbetello

Week end di grandi ospiti internazionali e interessantissimi appuntamenti gourmet alla Sagra dell’Anguilla 2016: è ricchissimo il palinsesto di eventi fra sapori e cultura che fra sabato 1 e domenica 2 ottobre animeranno strade e piazze di Comacchio in occasione della grande kermesse dedicata alla ‘regina delle valli’. In arrivo lo ched Hiroshi Ogata, uno dei massimi esperti giapponesi della cucina d’anguilla, il musicista Ambrogio Sparagna insieme ai solisti dell’Orchestra Popolare Italiana ed i pescatori di Orbetello con l’’appetitosissima e rinomata “anguilla sfumata” dell’Argentario. In cartellone non mancano poi le iniziative ormai consolidate, A partire dalle dimostrazioni pratiche guidate e gratuite di pesca nelle valli, alle 9 di sabato a Stazione Foce ma anche domenica a Valle Campo.  

Sempre sabato, ma alle 10,30, alla Manifattura dei Marinati si accenderanno i camini nella Sala Fuochi per la cottura allo spiedo delle anguille appena pescate. Numerosissime poi le visite guidate ed escursioni a piedi, in bici ed in barca. Sabato mattina i tour in italiano e inglese condotti dagli allievi dell’Istituto Comprensivo di Comacchio (info 346 6267919) e le visite guidate (anche domenica) al Santuario di S. Maria in Aula Regia con padre Gian Pio, ma anche la “Pedalata dell’Anguilla”, itinerario gourmet su due ruote fra valli e salina con pranzo allo stand Sagra (info 329 9341581) e, per gli appassionati della navigazione, le escursioni a Valle Campo con navigazione a bordo di imbarcazione tipica e breve passeggiata lungo sentiero naturalistico (info 320 7803565). Nel pomeriggio a ‘raccontare’ la ‘piccola Venezia delle valli’, insieme ai propri libri, saranno gli scrittori comacchiesi Vittoria Tomasi (sabato alle 16,30) e Marcello Simoni (domenica). Mentre per gli appassionati di football americano l’appuntamento è alle 14,30 di sabato 1 allo stadio ‘Ider Carli’ per il quadrangolare organizzato dai Comacchio Buccaneers.

Mezz’ora più tardi alla Torre dell’Orologio aprono i mini-corsi della ‘scuola di bataniere’ per i visitatori che vorranno provare l’esperienza di condurre “a paradello” una tipica imbarcazione comacchiese. E ancora sabato, mentre all’interno di Palazzo Bellini si svolgono le sessioni della scuola di danza e canto dirette da Ambrogio Sparagna, dalle 17 spazio agli spettacoli: prima di fronte al Settecentesco Ospedale degli Infermi con “Famiglia Maraviglia”, musica di trombette, ruote e manovelle con Giordano ed Erasmo Treglia. Cui seguirà, alle 18 in piazzetta Trepponti, “Manfrine e Tarantelle”, balli e canti della Penisola con Francesca Trenta, Clara Graziano e Alessia Salvucci e, dalle 21 sul Sagrato della Chiesa del Carmine, “Dormi piccola carina”, spettacolo di serenate e ninna nanne con Anna Rita Colaianni e Ambrogio Sparagna. E per gli appassionati della buona tavola? Non c’è che l’imbarazzo della scelta, perché intorno a mezzogiorno, insieme alla grande tendostruttura di Argine Fattibello ed a ristoranti, friggitorie e punti ristoro diffusi un po’ in tutto il paese, aprirà in via Agatopisto, lo spazio della ‘maxivongolata’ con cozze e ‘veraci’ cucinate nel ‘padellone’ della Pro Loco di Goro.

Mentre nel pomeriggio all’interno del cortile di Palazzo Bellini si susseguiranno le presentazioni e degustazioni guidate e gratuite del Teatro dei Sapori dedicate ai prodotti della ‘filiera della pesca’. Con un doppio evento-clou alle 16 in piazzetta Trepponti: sabato il cooking show di Hiroshi Ogata, che preparerà ‘Una Don’, tipica ricetta della cucina nipponica a base d’anguilla e riso accompagnata da sake e domenica con i pescatori di Orbetello che presenteranno e faranno degustare la rinomata “anguilla sfumata”, tipica ricetta dell’Argentario le cui origini risalirebbero alla dominazione spagnola del XVI secolo. E ancora domenica, alle 16,30 le regate di semifinale per il titolo di ‘miglior paradello di Comacchio 2016’ che sarà assegnato nella giornata conclusiva della Sagra. Alle 17 ancora in piazzetta Trepponti, “E ora al Ballo!”, lo spettacolo di chiusura della ‘due giorni’ di danza e canto con gli allievi di questi corsi in concerto danzante insieme ad Ambrogio Sparagna ed ai Solisti dell’Orchestra Popolare Italiana. Infine, alle 18,30, in Sala San Pietro la finale di “Sing&Sound”, il contest canoro che, dopo le selezioni estive itineranti fra i sette Lidi, assegna il titolo di miglior voce nuova della costa comacchiese 2016.

News e programma completo degli eventi in calendario – insieme a proposte di soggiorno e info dedicate – consultando il sitowww.sagradellanguilla.it

Non ci sono eventi per i prossimi giorni

News

Articoli recenti

Top